«

»

Stampa Articolo

Giovanni Bianchi. Attraversare mondi.

linea_rossa_740x1

Giovanni Bianchi. Attraversare mondi.

Se la globalizzazione è aumento dei contatti e diminuzione delle relazioni, si tratta di recuperare, anzitutto dalla memoria storica, la densità e i fondamenti delle culture che hanno costituito nei secoli le identità popolari. Il vero antidoto nei confronti dei cosiddetti populismi, e in particolare dei sovranismi, consiste infatti nel creare anzitutto un punto di vista che non insegua le steppe della postverità, ma proponga una diagnosi e una pratica politica in grado di includere e di ricostituire comunità condivise. I mondi che stanno alle spalle, lo “Strapaese” italiano, non tornano e non possono essere copiati. Neppure la nostalgia aiuta. Ma è ancora una volta dal passato che possono essere recuperati elementi e mattoni per una nuova costruzione. È il mantra di Giuseppe Lazzati, che ripeteva Sant’Ambrogio: “Cercare sempre le cose nuove, mantenendo il meglio delle antiche”.

Attraversare mondi

linea_rossa_740x1

Leggi l’eBook online cliccando sull’icona di sinistra (attendi qualche secondo per il caricamento) oppure scarica gratuitamente l’eBook “Attraversare mondi” di Giovanni Bianchi nel formato che preferisci cliccando sulle icone sottostanti.

pdf-sfogliabilepdfepubkindle

email

Permalink link a questo articolo: http://www.circolidossetti.it/attraversare-mondi/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>