Giovanni Bianchi. La vita lesta. Racconti sestesi.

linea_rossa_740x1

La vita lesta. Racconti sestesi. Giovanni BianchiQuesta vita viaggia sempre troppo di fretta e i pensieri faticano a rincorrerla.

La nostra leggerezza esistenziale discende dunque da qui: da questo divario tra il vortice dell’esistenza e le pause di un pensiero che sempre più raramente viene a noi.

È la frenesia che ci uccide e ci lascia bambini in senso negativo: va bene lo stupore, ma non la superficialità come epidemia.

La vita lesta. Racconti sestesi. Giovanni Bianchi.

Raccontare è un modo per fermare il flusso del sangue e astenersi da una produzione continua di novità il cui contenuto, quando finalmente riesci a spacchettarlo, è inevitabilmente il vuoto spinto. Facciamo riempire anche ai nostri ragazzi i giorni e le notti con mille attività che li sospingono freneticamente fuori da se stessi e dalla gioia.

L’autore prova in queste pagine a narrare questa condizione e nel contempo a criticarla. I suoi racconti sono sestesi perché prendono le mosse da una città del lavoro che non c’è più e mettono la lente sul passaggio tra la potenza e i sogni di gloria del fordismo e la stizzosa decadenza di quello che continuiamo a chiamare post, senza capirci gran che. La forma del racconto – lungo o breve –  gli è parsa in tutti questi anni lo strumento più adatto e più duttile, nei generi come nelle prospettive, a cogliere il senso delle situazioni.

linea_rossa_740x1

Leggi l’eBook online cliccando sull’icona di sinistra (attendi qualche secondo per il caricamento) oppure scarica gratuitamente l’eBook “La vita lesta. Racconti sestesi di Giovanni Bianchi” nel formato che preferisci cliccando sulle icone sottostanti.

pdf-sfogliabilepdfepubkindle

email

Permanent link to this article: http://www.circolidossetti.it/la-vita-lesta-racconti-sestesi/

Lascia un commento

Your email address will not be published.