“Libro bianco su Bologna”. Giuseppe Dossetti e le elezioni amministrative del 1956.

linea_rossa_740x1

Ritratto-Dossetti

A cura di Gianni Boselli. Saggi di Luigi Pedrazzi, Paolo Pombeni, Luigi Giorgi

Edizioni Diabasis – pagine 256 – euro 18,00 – maggio 2009

1956. Le amministrative bolognesi di Dossetti e Dozza.
Per una città, con l’anima.

"Libro bianco su Bologna". Giuseppe Dossetti e le elezioni amministrative del 1956.Il libro

Alle elezioni amministrative del 1956 per il Comune di Bologna, il cardinale Lercaro “chiese” a Giuseppe Dossetti, che aveva già lasciato la vita politica ed era già sacerdote nel suo petto, di guidare la lista della DC contro il comunista Dozza. Dossetti visse come “uno sfregio” questo essere ributtato nell’arena politica, da cui si era già ritratto; ma, servo obbediente del suo Vescovo, accettò. E ne venne uno straordinario, indimenticabile, esempio di partecipazione a una battaglia politica: il gruppo di lavoro, che fu un’autentica scuola di formazione, la concretezza positiva delle proposte, la passione civile e la serietà culturale, il vivo dialogo cercato con la viva città… Un campione ricreato in loco di ciò che fu il lavoro della redazione di «Cronache sociali»: partecipare a costruire la città degli uomini con l’intelligenza e con il cuore, con l’anima.

Gli autori

Luigi Pedrazzi: presidente dell’Associazione il Mulino, e partecipe delle vicende giovanissimo al fianco di Dossetti.

Paolo Pombeni: professore ordinario di Storia contemporanea all’Università di Bologna, è il maggior studioso di Dossetti e del dossettismo.

Luigi Giorgi: giovane studioso degli stessi temi, impiegato alla Camera dei Deputati.

email

Permanent link to this article: http://www.circolidossetti.it/libro-bianco-bologna-giuseppe-dossetti-elezioni-amministrative-1956/

Lascia un commento

Your email address will not be published.