Giovanni Bianchi. Metacronache. (Poemetto)

linea_rossa_740x1

Metacronache (poemetto). Giovanni Bianchi.Da sempre la poesia è manifestazione sorprendente e da sempre incontenibile. Si perde nei secoli, errabonda, e riemerge negli spazi più improbabili. Nulla le è impedito: negli stili, nei metri, nei toni e neppure nelle condizioni. Soprattutto in uno Strapaese come l’Italia che ha giusta fama di avere più poeti (e sedicenti) che lettori.

Quindi neppure le cronache le sono vietate, soprattutto adesso che i problemi esterni e interni hanno come luogo comune il “mondo” intero. Queste opere e questi giorni.

Metacronache (poemetto)

Metacronache è per dire un rapporto, anche in forma di appunti o aforistico, con la realtà che non evita la fatica delle ore e l’azzardo del sogno. In questo senso sotto le specie del gratuito in un’epoca nella quale vero editore è chi pubblica i libri che non si vendono.

linea_rossa_740x1

Leggi l’eBook online cliccando sull’icona di sinistra (attendi qualche secondo per il caricamento) oppure scarica gratuitamente l’eBook “Metacronache (poemetto) di Giovanni Bianchi” nel formato che preferisci cliccando sulle icone sottostanti.

pdf-sfogliabilepdfepubkindle

email

Permanent link to this article: http://www.circolidossetti.it/metacronache/

Lascia un commento

Your email address will not be published.