Fattori determinanti per la crescita dell’Italia. Di Vincenzo Sabatino.

linea_rossa_740x1

editoriale

Sono da poco stati diffusi i dati definitivi delle primarie del PD che hanno visto la schiacciante vittoria di Matteo Renzi con il 70% dei voti, e la sua riconferma a segretario del partito, sugli altri due competitor il ministro Andrea Orlando (20% circa) e Michele Emiliano (poco più del 10%). Elezioni che hanno avuto un’affluenza molto elevata: circa 2 milioni di votanti.

Tuttavia focalizzerò il mio intervento sulla tematica economica. In particolare: 1. il problema costante della perdita di competitività del nostro paese, causata da una politica industriale acefala che dovrebbe al contrario essere il vero motore per la crescita e l’occupazione; 2. l’economia della conoscenza ovvero la nuova forma di organizzazione economica, nata a seguito della crisi del 2008, che sta sempre di più sostituendo il vecchio capitalismo; 3. l’immobilità sociale che attanaglia oramai da decenni il nostro mercato del lavoro e che neanche il Jobs Act è in grado di aggredire.

Se mi è consentita la presunzione, definirei questi tre punti un’agenda strategica economica essenziale per la trasformazione del nostro paese e ritornare a crescere a ritmi superiori rispetto a quelli attuali.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.circolidossetti.it/fattori-determinanti-la-crescita-dellitalia-editoriale-maggio-vincenzo-sabatino/

Il lavoro è ancora emancipativo?

linea_rossa_740x1

incontri e seminariPubblichiamo le relazioni prodotte dal Circolo Dossetti di Milano in occasione del seminario dal titolo “Il lavoro è ancora emancipativo?” che si è svolto Sabato 08 Aprile 2017 presso la sede milanese delle ACLI in Via della Signora, 5, e promosso da Acli, Circoli Dossetti, Città dell’Uomo, Comunità e Lavoro, Rosa Bianca.

I contributi relativi alla tematica trattata hanno consentito di affrontare l’argomento in base a quattro prospettive fra loro perfettamente integrabili.

In particolare Luca Caputo, vice presidente, ha definito le linee generali di una proposta relativamente all’emancipazione del lavoro oggi. Andrea Rinaldo, componente del direttivo, si è occupato di un’analisi più puntuale dell’argomento. Stefano Guffanti, componente del direttivo, si è focalizzato sull’aspetto meramente tecnico della emancipazione del lavoro e Vincenzo Sabatino, componente del direttivo, si è occupato di attualizzare il tema discusso concentrandosi sulle cause della immobilità sociale nel mercato del lavoro”.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.circolidossetti.it/lavoro-ancora-emancipativo/

Cittadini di un mondo globale: solidarietà col diverso. Elena Pulcini: la cura del mondo, paura e responsabilità in età globale

linea_rossa_740x1Corso di formazione alla politica

Elena Pulcini ci obbliga a confrontarci progressivamente con la filosofia politica, con l’antropologia, con la sociologia, con la psicanalisi, con l’etica, con i loro dispositivi epistemologici, con le loro interpretazioni dell’uomo, della società e del mondo a partire dal discrimine del passaggio dall’età classica alla modernità sino all’attuale epoca della globalizzazione.

Si tratta di una lunga e approfondita anamnesi delle patologie dell’età globale a noi contemporanea, e insieme delle patologie del nostro sentire all’interno di questa età.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.circolidossetti.it/elena-pulcini-la-cura-del-mondo-paura-e-responsabilita-in-eta-globale/

Domenica 23 aprile presentazione del libro sulla Resistenza di Giovanni Bianchi a Tempo di libri, Fiera dell’editoria italiana, presso la fiera di Milano-Rho, ingresso Porta Est

linea_rossa_740x1Libro "Resistenza senza fucile", di Giovanni BianchiDomenica 23 aprile, alle ore 17.00, Antonio Pizzinato, senatore della Repubblica e già segretario nazionale della Cgil, e Renzo Salvi, regista Rai e docente presso l’Accademia di Brera, discuteranno con l’autore a Tempo di Libri, alla Fiera dell’editoria italiana, presso la fiera di Milano-Rho, ingresso Porta Est, il nuovo libro di Giovanni Bianchi: Resistenza senza fucile edito da Jaca Book.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.circolidossetti.it/domenica-23-aprile-presentazione-libro-sulla-resistenza-giovanni-bianchi-tempo-libri-tempo-libri-alla-fiera-delleditoria-italiana-presso-la-fiera-milano-rho-ingresso-porta/

Cittadinanza sociale. Chiara Saraceno: il welfare, modelli e dilemmi.

linea_rossa_740x1Corso di formazione alla politica

Definire il Welfare State, non è facile, tutti crediamo di sapere cos’è ma, analizzando i fattori che lo determinano ci rendiamo ben presto conto di quante sono le variabili che ne determinano il funzionamento.

Non è quindi più sufficiente distinguere tra il modello nato nella Germania prussiana di Otto Von Bismarck, fondato sul principio assicurativo, in base al quale occorre creare un sistema che protegga il cittadino commisurando l’entità della protezione al danno economico subito, “congelando”, di conseguenza, le disuguaglianze e le differenziazioni presenti nel livello di vita dei cittadini da un lato ed il modello universalistico Beveridgiano che garantisce trasferimenti monetari finanziati dalla fiscalità generale e uguali per tutti a prescindere dal livello di reddito.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.circolidossetti.it/cittadinanza-sociale-chiara-saraceno-welfare-modelli-e-dilemmi/

Il congresso del Partito Democratico. Di Lorenzo Gaiani.

linea_rossa_740x1

editorialeA dieci anni dalla sua nascita il Partito Democratico si appresta alla sua quarta tornata congressuale con alcune certezze e diversi problemi.

La prima certezza è quella, per così dire, della tenuta: piaccia o meno, l’oscillazione del pendolo elettorale del partito va dal 25% della “non vittoria” di Bersani nel 2013 al 40% ottenuto da Renzi alle elezioni europee dell’anno successivo, rendendo del tutto credibili le rilevazioni attuali che danno il partito intorno al 30%, facendone di fatto il soggetto più consistente fra quelli che si contendono credibilmente la guida del Paese.

Se si pensa che dopo le elezioni del 2008 e la crisi di delegittimazione che condusse Veltroni alle dimissioni l’anno successivo il pronostico più accreditato era che il partito dovesse finire in mille pezzi di lì a pochi mesi, non è un risultato da poco.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.circolidossetti.it/congresso-del-partito-democratico/

Cittadinanza della rete. Gregorio Gitti, dichiarazione dei diritti in Internet.

linea_rossa_740x1Corso di formazione alla politica

La rete, in questi ultimi 10 anni, è diventata un fenomeno globale senza limiti di tempo e di spazio collegando popoli di tutto il mondo. Se all’inizio la rete era considerata uno dei simboli principali della rivoluzione elettronica degli anni’90, che avrebbe dovuto portare ad uno sviluppo della comunicazione e ad una maggior circolazione di dati, adesso si incominciano a constatare gli effetti negativi sulla società e in particolare modo sui giovani, ecco quindi la necessità di portare avanti un primo processo di regolamentazione della rete (la dichiarazione dei diritti in internet) in grado di tutelare la libertà del singolo utente durante l’uso di Internet.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.circolidossetti.it/cittadinanza-della-rete-gregorio-gitti-dichiarazione-diritti-internet/

Citizens of nowhere. Leonardo Palmisano: Ghetto Italia. I braccianti stranieri tra caporalato e sfruttamento.

linea_rossa_740x1Corso di formazione alla politica

Ghetto Italia racconta, attraverso testimonianze dirette di braccianti agricoli di diversi paesi africani ed europei, la situazione del lavoro nei campi della Puglia, della Calabria, della Sicilia, della Campania, del Lazio, e infine in alcune zone della Lombardia (Franciacorta) e del Piemonte (astigiano e cuneese), per nulla immuni dallo sfruttamento più bieco e dallo schiavismo.

Il libro, oltre a farci incontrare il punto di vista dei muti, degli indifesi, degli esclusi da qualsiasi diritto di cittadinanza, analizza con cura le differenti forme di sfruttamento, diverse da regione a regione, la collusione con le imprese, fa con precisioni i conti in tasca ai caporali, e ci mostra una forma complessa dell’economia odierna basata sullo sfruttamento dei più deboli, capillarmente diffusa nel nostro paese, fatta di gabbie salariali, di gabbie fiscali, di interne gerarchie sociali, di consulenti del lavoro e di commercialisti, di agenzie per il lavoro, di professionisti senza scrupoli.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.circolidossetti.it/leonardo-palmisano-ghetto-italia-braccianti-stranieri-caporalato-sfruttamento/

Ecologia umana integrale. Marzio Marzorati: Alexander Langer, una buona politica per riparare il mondo.

linea_rossa_740x1Corso di formazione alla politica

Abbiamo già intercettato qui al circolo Dossetti la figura di Alexander Langer, il quale ha rappresentato indubbiamente un unicum nel non entusiasmante panorama politico italiano ed è stato contemporaneamente uno dei grandi maestri dell’ecologismo nostrano.

Definito “viaggiatore inquieto”, “portatore di speranza”; “troppo etico”, e pertanto schiacciato fino al gesto estremo dall’insostenibile peso dell’etica.…”

In lui era viva la propensione verso una sorta di policentrismo decisionale in politica, non strettamente legato alla forma partito/apparato, e a chi ad esso vi appartiene, ma ai luoghi di formazione delle scelte laddove essi venivano a determinarsi. Egli sembrava pertanto più vicino a quel paradigma di democrazia deliberativa, di tipo orizzontale e spesso di slancio spontaneo.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.circolidossetti.it/ecologia-umana-integrale-alexander-langer-marzio-marzorati/

Il lavoro emancipa? Ferruccio Capelli: l’idea di socialismo, di Axel Honneth

linea_rossa_740x1Corso di formazione alla politica

Questo incontro è dedicato al valore emancipativo del lavoro, ma indica come lettura un testo dedicato all’idea di socialismo, ciò che può generare qualche legittimo interrogativo.

Ma se si pensa che sino a ieri i partiti di sinistra (socialista e comunista) erano partiti del “lavoro” e in questo riponevano sia l’origine, sia la loro ideologia, è facile comprendere come i due termini siano strettamente collegati.

Dunque dal destino dell’uno, dipende il destino dell’altro, perché se il lavoro non ha più un carattere emancipativo non ha più senso un partito del lavoro.

Il pensiero di Axel Honneth pone in modo del tutto nuovo il tema del lavoro e il tema del socialismo (in quanto prospettiva politica dove la libertà non sia intesa individualisticamente ma come libertà sociale) e si presenta per questo particolarmente interessante per una riflessione che attiene a questioni politiche di fondo.

Leggi il resto »

Permalink link a questo articolo: http://www.circolidossetti.it/il-lavoro-emancipa-ferruccio-capelli-idea-socialismo-axel-honneth/

Post precedenti «

» Post successivi