Tag: Poesia

È così stupido vivere di carta. Carlo Penati presenta l’opera poetica di Giovanni Bianchi.

Locandina-E'-cosi'-stupido-vivere-di-carta

Milano, 21 ottobre 2018 ore 10.30 – Sala Consiliare di Palazzo Marino, piazza della Scala, 2.

Permanent link to this article: http://www.circolidossetti.it/e-cosi-stupido-vivere-di-carta-carlo-penati-presenta-lopera-poetica-di-giovanni-bianchi/

Giovanni Bianchi. Tutto ciò che è solido si dissolve nell’aria.

Tutto ciò che è solido si dissolve nell'aria

Non è un remake, ma soltanto una ripresa. Questi poemetti si distendono nei decenni a partire dalla metà degli anni Settanta. Sono squarci di panorama storico che riflettono fondamentalmente un disorientamento e un percorso interiore. Senza tuttavia alcun sentiero interrotto. Non cessa la ricerca di una bussola introvabile all’interno di un vivere continuamente a raffiche. …

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.circolidossetti.it/giovanni-bianchi-cio-solido-si-dissolve-nellaria/

Giovanni Bianchi. Lentius.

Lentius

I versi si fa prima a leggerli che a presentarli. Hanno la rapidità degli appunti, e una profondità che solo al rigo breve pare concessa. I versi scavano e non alludono. Così accade sia quando assumono un andamento succintamente sinfonico come quando, quasi ripiegati su se stessi, procedono di sincope in sincope. Dio è la …

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.circolidossetti.it/giovanni-bianchi-lentius/

Giovanni Bianchi. Le metacronache dimenticate.

Libro Le metacronache dimenticate, di Giovanni Bianchi

Se la teologia sgangherata incontra le sociologie ne nasce, o può, una sorta di antropologia pensosa del Buondio, che si nasconde, quasi la vita somigliasse a una caccia al tesoro organizzata per il liceo o l’oratorio. Così – inseguendo i versi e Quel che si nasconde – gli anni rotolano in avanti, né tristi né …

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.circolidossetti.it/metacronache-dimenticate-giovanni-bianchi/

Giovanni Bianchi. Metacronache. (Poemetto)

Metacronache (poemetto). Giovanni Bianchi.

Da sempre la poesia è manifestazione sorprendente e da sempre incontenibile. Si perde nei secoli, errabonda, e riemerge negli spazi più improbabili. Nulla le è impedito: negli stili, nei metri, nei toni e neppure nelle condizioni. Soprattutto in uno Strapaese come l’Italia che ha giusta fama di avere più poeti (e sedicenti) che lettori. Quindi neppure …

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.circolidossetti.it/metacronache/